TARP o TENDA D’estate o durante le mezze stagioni conviene portarsi solo un telo di nylon (in inglese tarp): pesa pochissimo e serve per proteggersi da eventuali piogge. Personalmente ho costruito un paio di paletti in alluminio smontabili in 2 pezzi per tendere il telo, ciò mi evita di dovere trovare ogni volta un paio di bastoni adatti allo scopo. Alternativamente si possono utilizzare tende molto leggere (monotelo) e autoportanti (a cupola, foto in basso) per evitare di dovere piantare un numero eccessivo di picchetti su terreni spesso ostici per durezza (sassosi) o inconsistenza (sabbiosi). Il tarp va comunque integrato con una zanzariera perchè specialmente d’estate in alcune spiagge questi insetti possono essere molto numerosi.


SACCO A PELO Anche il sacco a pelo deve essere leggero e di dimensioni ridotte. Imbottiture in materiali sintetici vanno benissimo perchè costano poco, si asciugano rapidamente e tengono sufficintemente caldo nelle mezze stagioni. Qui sotto sono riportate le norme EN 13537 per i sacchi a pelo:
-Temperatura massima: massima temperatura che consente a un fisico medio maschile di dormire senza sudare. È determinata con cerniera e cappuccio aperto e braccia fuori dal sacco a pelo.
-Temperatura di confort: temperatura che permette una notte intera di sonno tranquillo a un fisico medio femminile.
-Temperatura inferiore di confort: temperatura alla quale un fisico medio maschile in posizione rannicchiata riesce a dormire per otto ore senza svegliarsi
-Temperatura estrema: temperatura minima a cui il saccoletto protegge un fisico medio femminile dall’ipotermia.


MATERASSINO I materassini sono essenzialmente di due tipi:
a) gonfiabili (foto in alto), ottimi per le spiagge sassose e per occupare meno spazio;
b) a celle chiuse, più leggeri rispetto ai primi ma con volume maggiore. Se si bagnano si asciugano molto in fretta.


FORNELLO I più leggeri e compatti bruciatori in commercio (e molto efficienti) sono quelli ad alcool (foto sx, con bottiglia rossa per l’alcool), tipo di carburante facilmente reperibile. Spesso sono contenuti all’interno delle gamelle stesse. Anche i fornelli a gas sono comunque estremamente validi, come ad esempio il bleuet 206 della camping gas (foto dx), fornito di stabilizzatore e parafiamma.


STOVIGLIE Anche queste devono essere leggere e ridotte al minimo: pentolina, padellino (?), tazza e posate (ottime quelle in policarbonato).


TORCIA FRONTALE Ottima per avere le mani libere. Quelle a led fanno una buona luce, pesano poco e durano moltissime ore.


CONTENITORI H2O Si possono benissimo utilizzare le bottiglie di plastica che sono leggere ed eventualmente possono essere accatorciate una volta utilizzate. Bisogna calcolare quasi 3 litri di acqua al giorno per persona.


COLTELLO SVIZZERO e ACCENDINO BIC Immancabili!